Negozi vintage a Milano: vestirsi trendy e spendere poco

Stanche delle grandi catene che vendono sempre le stesse cose e con qualità sempre peggiore (e spesso a prezzi sempre più alti)? Se desiderate il pezzo unico che dia quel tocco di personalità in più alla vostra figura, ma senza svuotare il portafoglio, i negozi vintage a Milano sono la salvezza. Nella mia amata città ci sono molti negozietti deliziosi e mercatini in cui comprare capi speciali per prezzi che accontentano tutte le tasche. E come si dice qui da noi, “na lavada e na sugada, la par nanca duperada”: una lavata (a mano o in lavatrice) e l’abito è come nuovo pronto per iniziare una nuova storia, quella con noi! Qui vi propongo cinque posticini paradisiaci in cui fare shopping vi può cambiare la giornata!

negozi vintage a milano

TRISHA
HobbyPark (Via Tertulliano 93, stand 195) dom 9 – 14:30
Garage Market delle Gemelle (La Balera dell’Ortica) Via Amadeo 78, stagionale
Inizio non con un negozio ma con la mia bancarella del cuore, quella di Trisha per l’appunto, che dal cilindro tira fuori capi vintage favolosi a prezzi abbordabilissimi. Parliamo di una creatura che non si fila di pezza il web e i social network, ma solo i capi che vende e per cui ha una passione sfrenata. Come l’ho scoperta? Grazie a una mia amica che lavorava da Prada, e che andava a comprare da lei insieme a mezzo Ufficio Stile. Se non è un gran bel biglietto da visita questo! L’esperienza all’HobbyPark, il mercato delle pulci in zona Sud, è abbastanza hardcore ma merita decisamente: allo stand di Trisha ho comprato giacche e giacconi per 20/30 euro, camicie di seta a 10/15, e il cappotto della vita lungo fino alle caviglie per 45 euro: “Ti faccio questo prezzo perché a nessuna starebbe bene come a te” mi ha detto, ma quando qualcosa non mi dona è altrettanto sincera. Le mode cambiano e le piace ci sia movimento nella sua offerta, quindi capi, accessori e scarpe (acquistati da privati, online e nei mercatini) sono sempre diversi e rigorosamente scelti uno per uno.

negozi vintage a milano

NAPOLEONE
Via degli Arcimboldi 5
Orari: lun 15:30-19, mar/sab 10-13 e 15:30-19, dom chiuso
A questo negozio sono particolarmente affezionata perché ci vado da sempre, da quando ero ragazzina e frequentavo le superiori lì vicino. In tutti questi anni è rimasto sempre uguale, sempre il solito gioiellino vintage pieno zeppo di capi bellissimi. Si trova in una vietta parallela a Via Torino, in pieno centro storico. A gestirlo c’è Iolanda, unica proprietaria da trent’anni (a fondarlo fu il suo ex collaboratore nel 1975). E anche lei è rimasta sempre uguale: a parte i capelli che da bioni sono diventati rosso fuoco, la gentilezza è la stessa. Qui ho comprato soprattutto giacche, e l’ultimo acquisto è stato un cappotto a coste di velluto nero per soli 30 euro. Al momento va molto la jeanseria (specialità Levis) e tante clienti vengono per acquistare abiti da sera importanti, quelli che indossano le ragazze per il 18esimo, ora particolarmente in voga. Mi ha raccontato Iolanda che un tempo si andava negli States ad acquistare i capi, mentre ora si rivolge a importatori direttamente in Italia, grossisti da cui compra facendo un’attenta selezione.

negozi vintage a milano

BIVIO
Via Mora 4 (donna), Via Mora 14 (uomo), Via Lambro 12
Orari: tutti i giorni 11-19:30
Mi sono imbattuta nel negozio in zona Porta Venezia mentre ingannavo il tempo aspettando delle amiche per un aperitivo… e una volta entrata, mi sono venuti gli occhi a cuore e sono stata io a far tardi! Bivio vende di tutto, non solo vintage (dalla giacca anni Ottanta ever green & C) ma anche il contemporaneo, oltre ad accessori e scarpe. A spiegarmi tutto c’era Marco, partner della fondatrice del negozio, Hilary, americana di San Francisco. Il primo punto punto vendita è stato aperto in Via Mora nel 2013 (ora c’è anche lo spazio uomo), a cui è seguito quello di Via Lambro. Parliamo di un’attività “compra-vendi-scambia”: significa che possiamo sia comprare sia vendere, e loro pagano in cash o in buoni acquisto, a seconda delle nostre preferenze (solo per articoli di “fascia alta” seguono la formula del conto vendita). Bisogna controllare che la campagna acquisti sia in corso. Alla base di questa filosofia c’è anche la sensibilità per l’ambiente: riutilizzare abiti già esistenti evita ulteriori costi di produzione e trasporto.

negozi vintage a milano

CAVALLI E NASTRI
Via Brera 2, Via Mora 3 (uomo), Via Mora 12 (donna)
Orari: lun/sab 10:30-19:30, dom 12-19:30 (uomo 15:30-19:30)
Quando si mette piede da Cavalli e Nastri, si entra in un mondo fatato fatto di colori e gusto, con capi da sogno. È una vera e propria boutique del vintage in cui si comprerebbe di tutto, e si trova di tutto, dai capi dei primi del Novecento fino a oggi. Per “vintage” intendono infatti anche le creazioni importanti dei nostri giorni, da Prada agli stilisti emergenti. Parliamo quindi di abiti sartoriali o di tutte le firme italiane e straniere, con pezzi unici provenienti da mezzo mondo. Da Cavalli e Nastri le clienti sono le più disparate, dalla ragazzina di 15 anni che compra “l’abito bello” alla settantenne che deve andare al matrimonio del nipote. E anche il budget è piuttosto variegato, andando da poche decine fino a centinaia di euro. Nel negozio di Via Mora in Ticinese ad esempio avevo scovato un abitino stupendo da 25 euro. Cavalli e Nastri acquista anche da privati pagando in denaro sonante oppure con un buono maggiorato. Molto accurata è anche la selezione di accessori come borse, bigiotteria e gioielli d’epoca ricercati.

negozi vintage a milano

SERENDEEPITY
Corso di Porta Ticinese 100
Orari: mar/sab 10-20, dome/lun 15-20
Ho scoperto questa perla vintage in Ticinese grazie a una dritta di Trisha, che ho seguito a occhi chiusi. Una volta entrate penserete di trovarvi nel paradiso della musica, ma se proseguite verso il fondo del negozio e scendete le scale, si aprirà un piccolo scrigno di vestiti tutti per voi. Ma facciamo un passo indietro: Serendeepity nasce 9 anni fa come concept store, e gli accessori, i libri e il vintage sono stati inseriti subito all’interno del negozio. Ai titolari infatti piaceva l’idea di unire musica e moda, e la selezione è improntata principalmente sugli anni Ottanta e Novanta, per volere di Francesca che se ne occupa. La clientela è giovane e l’obiettivo è quello di offrire pezzi unici e stravaganti, tra cui accessori e borse molto richieste, e devo dire che ci riescono egregiamente. C’è una vetrinetta che custodisce tesori come occhiali da sole e da vista, collane, spille, anelli, orecchini, borse in pelle. L’ultima volta che sono passata ho lasciato il cuore per uno spolverino rosso da 55 euro, e un vestitino sublime da 40.

negozi vintage a milano

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Qui da noi in provincia è ancora un po’ difficile come concetto: pensa che l’unico negozio “vintage” viene preso d’assalto a carnevale e ad Halloween perché vende purtroppo cose un po’ troppo vecchie e un po’ troppo ridicole. Questi negozi che hai raccontato tu invece riuscirebbero davvero a fare la differenza nella mia città. Eh, devo proprio decidermi a venire a Milano!

    Mi piace

    1. Vieni a trovarci dai 😊 Sono sicura cmq che se ti metti a ravanare bene trovi qualcosa di bello anche dalle tue parti 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...