Un 2018 ricco di passione (e di viaggi)

Ebbene sì, oggi ci tocca una sfilza infinita di auguri di buon anno da famigliari, amici, parenti fino al sesto grado, sconosciuti e conosciuti. E per questo 2018 mi sento di farveli pure io. Il 2017 infatti non mi piaceva, non mi piace il numero 7 in generale e il destino ha voluto fosse presente in date infauste.
Quindi sono felice il 7 sparisca per lasciare il posto a un 8 che già solo per la forma mi piace, tonda e senza spigoli, un numero che torna su se stesso in un ciclo continuo. Se lo ruotiamo di 90° infatti diventa il simbolo dell’infinito.

Detto questo, il 2017 per me è stato un anno bello, intenso e soprattutto pieno di viaggi. In assoluto l’anno in cui ho viaggiato di più, alimentando senza ritegno la mia voglia di partire, sempre e comunque. Molta gente mi “insulta” dicendo “disgraziata sei sempre in viaggio”, ed è vero, ma per farlo scendo a molti compromessi. Chi di voi pulirebbe mai i cessi di un ostello? Io l’ho fatto. Chi di voi dormirebbe in camerate per settimane con degli sconosciuti? Io l’ho fatto. L’ho fatto e lo sto facendo proprio ora, lavorando come volontaria con Workaway in un ostello a Budapest.

Quindi è vero che viaggio tanto, ma riesco a farlo perché mi adatto, visto che la matematica non è un’opinione soprattutto quando si parla di soldi. E riesco a farlo perché ho scelto un lavoro che amo, quello della giornalista freelance, che è tutto tranne che remunerativo ma mi lascia libera di gestire al meglio il mio tempo. Ai miei viaggi della speranza poi si sono aggiunti viaggi stampa e meravigliose botte di fortuna (vedi Parigi grazie a uno scambio casa, e Venezia per fare la dogsitter al cane di amici).

E a spingermi è solo una cosa, la PASSIONE. Senza passione ragazze mie non andiamo da nessuna parte, e non solo in senso letterale. La passione è il motore di tutto, a meno che non vogliamo ridurci a tristissime piante grasse cui basta un goccetto d’acqua ogni tot. Quindi vi auguro un 2018 ricco di passione, nei viaggi e nell’amore, nel lavoro e nella vita di ogni giorno, in quello che vi fa sentire vive. E lo faccio dedicandovi le foto dei posti in cui sono stata in questo anno che sta per concludersi, posti che mi hanno riempito il cuore di tutto quello che poteva starci e anche di più. Io festeggerò con i miei colleghi workawayer e lo staff dell’ostello, tra ungheresi e americani, brasiliani e messicani. Vi auguro mille e poi mille di queste emozioni.

2018 ricco di passione
Slovenia (Bled, gennaio 2017)
2018 ricco di passione
Cinque Terre (Riomaggiore, aprile 2017)
2018 ricco di passione
Palermo (maggio 2017)
2018 ricco di passione
Puglia (Bitonto, giugno 2017)
2018 ricco di passione
Venezia (luglio 2017)
2018 ricco di passione
Parigi (luglio 2017)
2018 ricco di passione
Romania (Sibiu, agosto 2017)
2018 ricco di passione
Budapest (ora)

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...