Trucchetti per prenotare un volo al miglior prezzo

Navigare in incognito, usare browser differenti, acquistare  in settimana e possibilmente facendo scalo: ecco un po’ di trucchetti per evitare errori da principiante e prenotare un volo al miglior prezzo

Anche voi quando dovete prenotare un volo sudate come disperate? Io ho paura sia di inserire i dati sbagliati, sia di fregarmi da sola con la tariffa più alta! Ormai è un classico sentirsi dire il giorno dopo: “Ma io avevo speso molto menooooooo!”. Ecco, mi sono detta che è giunto il momento di fare un salto di qualità.
Per noi viaggiatrici il web ormai è una giungla digitale, e districarci fra il labirinto di liane è sempre più difficile. Mille compagnie aeree, mille orari, mille aeroporti ci mandano in tilt. Ma se troviamo il machete giusto possiamo farci strada! Ho fatto un po’ di ricerche per voi (e per me) per capire come prenotare un volo al miglior prezzo, e vi sfodero questi trucchetti tecnologici e pratici. Il segreto sta nelle tempistiche e nel fottere con astuzia il Grande Fratello, che studia ogni nostra mossa su internet. Mamma mia quanti errori ho fatto fino a ora!

prenotare un volo al miglior prezzo

TRUCCHETTI TECNOLOGICI

NAVIGARE IN INCOGNITO
Quando apriamo il browser (il programma che utilizziamo per navigare su Internet) scegliamo la modalità di navigazione anonima. Con quella aperta infatti i cookies, ovvero i file di testo che memorizzano i dati relativi alla navigazione, lasceranno traccia del nostro passaggio e delle nostre preferenze, a tutto vantaggio delle compagnie aeree. Per sicurezza cancelliamo quindi anche i cookies e la cronologia.

SCEGLIERE IL DISPOSITIVO E IL LUOGO ADATTO
Grazie ai big data (la mole di informazioni raccolte sulla nostra navigazione) pare addirittura che i maledetti algoritmi decidano le tariffe in base a come ci colleghiamo! Ad esempio, se lo facciamo da un tablet in centro città il prezzo sarà maggiore rispetto a uno smartphone in periferia. Altro che Grande Fratello! Leggete questo illuminante articolo del “Corriere della Sera”.

USARE UN BROWSER DIVERSO
Per la fase di ricerca del volo conviene utilizzare un browser diverso da quello con cui ci connetteremo in seguito per l’acquisto. Tanto la scelta è vasta: Chrome, Safari, Firefox, Internet Explorer. Oppure possiamo utilizzare delle reti diverse, ad esempio la rete mobile del cellulare per la prima consultazione e quella del pc per la prenotazione.

CAMBIARE LA GEOLOCALIZZAZIONE
Questo è fantascientifico per la sottoscritta e devo ancora testarlo, ma è un consiglio assai gettonato. Il cambiamento della geolocalizzazione sul pc va fatto al momento del pagamento. Ad esempio, comprare un biglietto aereo per il Sud America risulterà meno caro se viviamo in Messico invece che in Italia. Bisogna conoscere un po’ le lingue o aiutarsi con applicazioni e altri siti.

prenotare un volo al miglior prezzo

TRUCCHETTI PRATICI

FARE LA PRIMA RICERCA SU SKYSCANNER
Il primo step è controllare il prezzo dei voli su Skyscanner, il motore di ricerca che compara le compagnie aeree, una manna dal cielo! Altre alternative ormai surclassate sono Lastminute, Volagratis ed Expedia. Io personalmente per voli dai costi impegnativi preferisco prenotare sul sito della linea aerea, perché in caso di problemi è meglio evitare intermediari.

ISCRIVERSI ALLE NEWSLETTER
Le compagnie aeree pubblicano periodicamente newsletter che informano sulle varie promozioni per prenotare un volo al miglior prezzo. In più, quelle che usiamo abitualmente possono offrire sconti interessanti per i fedelissimi. Anche le pagine Facebook regalano piacevoli sorprese se seguite con costanza. Lo stesso Skyscanner con la sua newsletter avvisa in caso di sconti.

PRENOTARE DURANTE LA SETTIMANA
Anche il giorno e l’orario influiscono sulla tariffa del volo. Sembra proprio che il momento peggiore sia il weekend, mentre per l’orario è meglio evitare il mattino, perché si suppone si prenotino viaggi di lavoro e che la disponibilità economica sia maggiore. Leggete questo report di Skyscanner per sapere quando prenotare e quando viaggiare in tutto il pianeta risparmiando.

PRENOTARE IL PRIMA POSSIBILE
Sembrerà banale ma è la base dei viaggi low cost. Se abbiamo già le idee chiare sul dove e quando, perché aspettare? Prima prenotiamo meglio è. Lo so che è bello vivere l’attimo, ma se ci muoviamo con largo anticipo siamo a cavallo! Il discorso vale soprattutto per i voli in alta stagione o durante i ponti nazionali, quando le tariffe schizzano alle stelle.

ESSERE FLESSIBILI SU DATE E METE
Se il nostro calendario è flessibile e non abbiamo ancora scelto la data della partenza, attraverso Skyscanner possiamo fare la ricerca per un intero mese, anno o del mese più conveniente. Se invece sappiamo quando partire ma non quale sarà la destinazione, usiamo la ricerca “Ovunque”: verranno elencate tutte le destinazioni del mondo in ordine di prezzo crescente.

VALUTARE AEROPORTI SECONDARI
Ovviamente bisogna vedere se il gioco vale la candela, ma un aeroporto nelle vicinanze può permetterci di acquistare un biglietto aereo davvero conveniente. Se il calcolo della spesa totale dei trasporti da e per l’aeroporto non è improponibile (pensiamo ad esempio a quello di Beauvais per Parigi) possiamo prenotare un volo al miglior prezzo!

SCEGLIERE UN VOLO CON SCALO
Certo non è il massimo della vita (ho perso il conto delle ore passate a Dubai volando con Emirates) ma può far risparmiare tanto. Anzi, può diventare un’ottima occasione per visitare un nuovo Paese. Se lo stopover dura più di un giorno, per bilanciare il tutto dovremo trovare un alloggio low cost, e alcune compagnie offrono sconti sulle strutture, i trasporti ecc.

VOLARE IN ORARI SCOMODI
Partire molto presto la mattina o molto tardi la sera è scomodo ma sempre conveniente, direi che è una certezza. Bisogna verificare però che i mezzi pubblici che collegano gli aeroporti di partenza e arrivo alle città siano attivi in quegli orari. Prendere un taxi, soprattutto se siamo sole, può bruciare totalmente il risparmio, a volte costa persino più del volo!

PRENOTARE DUE VOLI SINGOLI
Invece di prenotare un unico biglietto di andata e ritorno con la medesima linea aerea, è possibile acquistare due voli singoli con compagnie diverse e spendere meno. Lo stesso vale per spezzare il viaggio: quando sono andata in Cambogia ad esempio, ho volato con Emirates su Kuala Lumpur in Malesia, e da lì sono andata con la super low cost AirAsia a Siem Reap.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...