Non hai soldi ma vuoi viaggiare? Puoi farlo gratis!

Un sogno: viaggiare senza spendere un centesimo, meglio ancora se pagati! Certo, a un compromesso devi pur scendere: lavori e non ozi, il tempo libero a disposizione è minore, ma almeno hai la possibilità di visitare dei posti che in altro modo probabilmente non vedresti mai. Senza contare il bagaglio di esperienza che ti porti a casa (e nel cuore). Io l’ho già fatto con il netowork Workaway, con cui sono stata in Irlanda (vitto e alloggio gratis in cambio di 5 ore di lavoro al giorno), ma di opzioni ce ne sono molte altre. Leggete qua!

Viaggiare gratis: i modi per farlo
Fonte: viagginews.com

Viaggiare gratis si può, ecco come fare. Ci sono tanti modi per viaggiare gratis o quasi. In alcuni si viene addirittura pagati. Se la vostra passione è girare intorno al mondo e visitare più posti possibili, con spirito di avventura, disposti a fare qualche sacrificio ed adattarvi, allora questi suggerimenti fanno per voi.
Vi abbiamo già dato consigli su come viaggiare gratis (a questa pagina), ora vogliamo segnalarvi altre soluzioni.
Tra i tanti modi per viaggiare intorno al mondo senza sborsare un soldo, c’è sicuramente quello di svolgere un lavoro legato ai viaggi o al turismo. Certo, direte voi, viaggerete più per lavoro che per svago, ma avrete la possibilità di vedere tantissimi posti che le persone comuni difficilmente vedrebbero. Dopo il lavoro potrete esplorare in tutta tranquillità il luogo dove vi trovate.

Viaggiare gratis lavorando

Guida turistica
Il primo modo per viaggiare senza spendere è quello di fare la guida turistica. Potrete conoscere molte bellezze sia del vostro Paese che di quelli all’estero e farle conoscere alle altre persone. Un mestiere impegnativo, ma affascinante. La guida turistica può essere specializzata in una destinazione oppure lavorare per un tour operator e accompagnare gruppi in giro per il mondo.

Assistente di volo
Un lavoro decisamente più impegnativo e durante il quale si trascorre moltissimo tempo sugli aerei e negli aeroporti. Tuttavia, avrete veramente la possibilità di andare spesso da un capo all’altro del mondo, se lavorate per grosse compagnie intercontinentali. Nel tempo libero potrete esplorare la città o il Paese dove vi siete fermati.

Agente di viaggio
Un mestiere classico, ma che purtroppo sta scomparendo con la scomparsa delle agenzie di viaggio, a favore dei tour operator online. L’agente di viaggio rimane comunque uno dei mestieri più belli e amati. Si lavora girando il mondo per provare i luoghi e i servizi, specialmente gli alberghi. Esiste un lavoro più bello di questo?

Autista di autonoleggio
Spesso gli autonoleggi cercano autisti per trasportare automobili da una città ad un’altra. Si tratta di ritirare le vetture utilizzate da chi le ha noleggiate per riportarle nella sede centrale. Un sistema si chiama drop off: chi noleggia l’auto in un luogo la lascia in un altro, pagando un piccolo sovrapprezzo. Poi l’auto viene recuperata dall’autista. Certo, trascorrerete molto tempo su strade e autostrade, ma se vi piace muovervi e guidare, questo lavoro fa per voi. A bordo dell’auto da recuperare potrete sempre ammirare il paesaggio circostante.

House sitting
Una professione nuova e in ascesa, prendersi cura delle case altrui. Quando i proprietari sono troppo impegnati o lontani, possono affidare la cura della casa a terzi, che dovranno tenere d’occhio l’abitazione, fare pulizie o piccoli lavoretti, badare agli animali domestici. Lavoro stanziale, ma che potete fare in giro per l’Italia o l’Europa.

Skipper
Un altri tipico lavoro legato ai viaggi. Se sapete condurre e governare una barca, meglio ancora se di vostra proprietà, potete portare i turisti in estate tra le tantissime meravigliose località del Mar Mediterraneo. O anche per i mari esotici. Di solito si organizzano dei tour specifici, con tappe su isole e isolette. un lavoro impegnativo, che richiede molte capacità di adattamento, ma ricco di soddisfazioni.

Lavorare su navi da crociera
Altri mestieri legati al mare sono quelli sulle navi da crociera. Sono moltissime le professionalità richieste: dal personale tecnico e di assistenza ai clienti, dagli chef, ai camerieri agli intrattenitori. Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Volontariato
Infine, per viaggiare senza spendere, c’è il volontariato. Non si tratta di una passeggiata e la motivazione non può certo essere solo quella di viaggiare gratuitamente. Ma di fare sempre nuove esperienza, soprattutto che arricchiscano dal punto di vista umano, è sicuramente una buona motivazione. Occorre molta motivazione, una buona preparazione e spirito di adattamento. Si può dare una mano nel volontariato in campo ambientale o nel settore umanitario. Le cose da fare non mancano. Oltre a visitare posti nuovi, farete esperienze straordinarie, che vi faranno crescere molto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...